Notizie

Chips di frutta che possono generare valuta estera

Chi avrebbe mai pensato che le patatine potessero diventare una merce di esportazione all’estero dall’Indonesia nel bel mezzo di una pandemia. Ci sono così tante varianti e tipi di chip trasformati dall’Indonesia che sono riusciti a penetrare nel mercato europeo come Germania, Inghilterra, Paesi Bassi, Belgio e Hong Kong, in Corea, negli Stati Uniti. Le patatine sono alimenti trasformati a base di prodotti naturali. Gli ingredienti utilizzati provengono solitamente da tuberi, verdure o frutta che vengono affettati sottilmente, essiccati, fritti e conditi. Per ottenere un gusto saporito e croccante, le patatine possono anche essere mescolate con un composto di farina e condite con alcune spezie. Ci sono anche patatine cosparse di aromi aggiuntivi, come formaggio, cioccolato, sale, peperoncino in polvere, alghe e altri.

L’Indonesia, in quanto paese tropicale con abbondanti risorse naturali, ha il potenziale per prodotti trasformati a base di frutta tropicale come snack o snack salutari. Questa è vista come un’opportunità di mercato per produrre patatine di frutta lavorate utilizzando la tecnologia della frittura sottovuoto. L’Indonesia è conosciuta come un paese agricolo e ha una posizione geografica sull’equatore, il che fa sì che l’Indonesia abbia una maggiore intensità di luce solare e precipitazioni sufficientemente elevate in modo che questa condizione sia molto favorevole per le attività agricole. La superficie totale delle piantagioni in Indonesia raggiungerà i 9,58 milioni di ettari nel 2020. Le piantagioni indonesiane producono molti frutti diversi.

Queste patatine includono patatine di banana, patatine di jackfruit, patatine di manioca, patatine dolci, patatine tempe e molti altri tipi. Le chips di banana sono prodotte in vari gusti, ci sono gusti originali, aromi di cioccolato, aromi di formaggio e vari tipi di altre scelte di gusto. Oltre alle chips di banana, le chips di jackfruit iniziarono ad essere richieste dal mercato internazionale e penetrarono nel mercato europeo. D’altra parte, anche le patatine di manioca sono molto richieste in America. Queste patatine possono essere classificate come un’alternativa alimentare locale che produce carboidrati diversi da riso e mais.

Vedendo le esperienze potenziali e di successo di diverse industrie che sono riuscite ad esportare patatine dall’Indonesia, le attività di snack food come le patatine non sono più sottovalutate ma saranno più promettenti se lavorate e lavorate in modo ottimale. La prospettiva dell’export nel settore alimentare confezionato è una grande speranza per il futuro.

Articoli Correlati